Home

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 

 

 

 

NORME PER LA PRATICA DEL KITEBOARD

Regolamentazione per il lancio e l’atterraggio del kite

  • Assicuratevi  che il kite sia ben fermo a terra e che non possa decollare accidentalmente, appesantitelo usando sabbia o altro materiale idoneo ;
  • Stendete i cavi al traverso del vento, collegandoli solo quando si e’ pronti ad uscire in mare ;
  • Non stendete mai i cavi sopra ad altri o nelle immediate vicinanze. Assicuratevi che non ci sia la possibilita’ di grovigli  involontari ;
  • Controllate sempre che le linee siano agganciate correttamente prima di partire ;
  • Non manovrate il kite in spiaggia se non in fase di uscita ;
  • Fatevi aiutare a lanciare ed atterrare l’aquilone da kiters esperti ;
  • Al momento di uscire tenete sempre il kite basso in direzione del mare ;
  • Non uscite o rientrate mai contemporaneamente ad altri kite o windsurf.
    Attendete pazientemente il proprio turno, assicurandovi che non ci siano ostacoli o persone nel raggio d’azione del proprio kite.

Regole per la navigazione

  • Utilizzate obbligatoriamente il corridoio di lancio sia per l’uscita che per il rientro ;
  • Rimanete preferibilmente ad una distanza di 300 metri dalla riva ;
  • Date sempre precedenza a chi ha le mura a destra (vento che arriva dal lato destro rispetto al boma) ;
  • Quando due kiters si incrociano, quello sopravvento solleva il kite, quello sottovento lo abbassa. Nell’indecisione e’ sempre preferibile cambiare bordo ;
  • Quando due kiters procedono nella stessa direzione quello sopravvento da’ la precedenza a quello sottovento, che non puo’ vedere alle spalle, sollevando il kite e rallentando ;
  • Quando si incrociano altri natanti dare sempre la precedenza portando il kite sopra la testa ed eventualmente fermarsi per evitarae qualsiasi inconveniente ;
  • Nei pressi di un aquilone caduto in acqua tenetevi sempre a distanza di sicurezza, preferibilmente sopravvento, oppure cambiate direzione per non rimanere con la tavola ingrovigliati  nei  cavi ;
  • Se il rientro avviene in zone destinate alla balneazione e’ vietato risalire sulla batigia con il kite in volo ma bisogna far atterrare il kite in acqua utilizzando il dispositivo di sicurezza, chiudere l’attrezzatura e rientrare a piedi ;
  • Una volta fatto atterrare il kite in spiaggia, in tutta sicurezza, per un eventuale stazionamento dell’ala scollegate al meno una linea, il kite potrebbe prendere vento e ripartire accidentalmente causando gravi pericoli . Non lasciate mai i cavi collegati e incustoditi, in estate  e sgonfiatelo un po’ per evitare esplosioni per il troppo stazionamento sotto il sole ;
  • Non praticate il kiteboard se il vento proviene da terra ;
  • Non praticate il kiteboard durante o dopo un forte temporale ;
  • Non praticate il kiteboard se non in piena efficienza fisica ;
  • Usate sempre : un salvagente o una muta galleggiante; il caschetto ed i sistemi di sicurezza.

Norme per i windsurfisti

  • Nel superare i kiter, nella stessa direzione, cercate di passare sempre sopravvento ;
  • Se ad un kiters gli e’ caduto l’aquilone in mare ricordate che tra lui e l’ala ci sono 25/30 metri di cavi che non potrete vedere, fate molta attenzione a non passaci in mezzo perche’  poterste rimanere impigliati.

Regole  comportamentali per   “ kiters principianti “

  • E’ preferibile frequentare un corso in una scuola federale prima di mettersi da soli in acqua ;
  • E’ fortemente sconsigliato uscire con venti forti superiori a 16 nodi ;
  • Non uscite mai con vento superiore al range di utilizzo della vostra misura d’ala ;
  • Non uscite mai con vento di terra :
  • Informatevi con i responsabili della spiaggia o con gli altri kiters, prima di uscire, per accertarsi sulle favorevoli condizioni meteo-marine e sulle regole del posto ( capitaneria di porto — norme dello stabilimento balneare ecc.).

Consigli  utili

  • Controllate prima di ogni uscita lo stato delle attrezzature che siano efficienti onde evitare danni a cose o a persone ;
  • Valutate la potenza di traino del vostro kite rispetto alla forza del vento.

Se non potete fare marcia in dietro verso lo zenit con il kite o se vi stacca da terra anche se tutto depotenziato, quest’ultimo e’ sicuramente troppo grande, o cambiate kite con uno appropriato a quelle condizioni o  rinunciate all’uscita che e’ sicuramente molto pericolosa per voi e la vostra attrezzatura ;

  • Siate prudenti, non sentitevi mai troppo sicuri, ricordate inoltre che la distanza e’ vostra amica, non state tutti nella stessa zona di decollo, di atterraggio e di navigazione ;
  • Rispettate chi ha piu’ esperienza di voi, ascoltate i consigli dei piu’ bravi; c’e sempre da  imparare.
 



WINDREPORT:

 

2006– © Kite-tecnica.it — Franco Russo